HomeNEWSCirco Royal Loris a Foggia: le foto

Circo Royal Loris a Foggia: le foto

- Pubblicità -

Dopo un lungo periodo di permanenza nella città di Trani il Circo Royal Loris della famiglia Dell’acqua arriva a Foggia… Secondo quanto riportato dalla locandina, non ancora ufficializzata, il complesso circense dovrebbe debuttare proprio nella città di Foggia prossimamente, ma visto e considerato che la regione Puglia a decorrere dal 3 maggio è stata riconfermata nuovamente in zona arancione, con un probabile passaggio in zona gialla è possibile immaginare il debutto per metà mese circa. Ancora una volta, proprio come il Circo Sandra Orfei della famiglia Vassallo fermo a Palermo e come altri complessi fermi su e giù per la penisola anche in questo caso si può parlare di circo “in bilico” in attesa della zona gialla. In attesa e nella speranza del passaggio in zona gialla e quindi di una fattibile apertura anche in questo caso vi regaliamo qualche “scorcio di circo” tramite qualche foto inviateci dall’amico Luca Delduca che ringraziamo.

Locandina realizzata dalla tipografia LITOPRINT

Integriamo inoltre su questa pagina quanto riportato nei giorni scorsi dalla pagina Facebook dell’Ente Nazionale Circhi in merito alle riaperture: “L’art. 5 del DECRETO-LEGGE 22 aprile 2021, n. 52 stabilisce che «A decorrere dal 26 aprile 2021, in zona gialla, gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, sia per il personale. La capienza consentita non puo’ essere superiore al 50 per cento di quella massima autorizzata e il numero massimo di spettatori non puo’ comunque essere superiore a 1.000 per gli spettacoli all’aperto e a 500 per gli spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala. Le attivita’ devono svolgersi nel rispetto di linee guida adottate ai sensi dell’articolo 1, comma 14, del decreto-legge n. 33 del 2020.
Restano sospesi gli spettacoli aperti al pubblico quando non e’ possibile assicurare il rispetto delle condizioni di cui al presente articolo, nonche’ le attivita’ che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati
».
Il Direttore Generale dello Spettacolo, Dr. Antonio Parente, rispondendo con nota del 27/4/2021 ad alcuni quesiti posti dalla dirigenza Agis, ha chiarito che «relativamente alle riaperture dei circhi si ritiene che gli stessi, in mancanza di diversa disposizione e in presenza delle condizioni prescritte, possano essere annoverati tra i luoghi di spettacolo di cui all’articolo 5 comma 1 del d.l. n. 52/2021».

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI