spot_img
HomeNEWSModica, il Circo Orfei presenta al trapezio un giovanissimo talento siciliano doc...

Modica, il Circo Orfei presenta al trapezio un giovanissimo talento siciliano doc (Video)

- Pubblicità -

Modica – (di Mariacarmela Torchi) – C’è anche un po’ di Sicilia nel circo M. Orfei che è stato in questi giorni a Modica.
Tra i talenti che si sono esibiti e che sono il vanto del circo, infatti, ci sono i trapezisti volanti Flyng Martini ed in particolare fra di loro c’è il giovanissimo Yuri Martini, 13 anni. Yury è nato a Caltagirone nel 2008, in occasione dell’ultima tourneè in Sicilia del circo di famiglia, prima di quella attuale.
Yuri fin da piccolo si è sempre allenato con ottimi risultati ed è già andato in pista in un’infinita serie di discipline circensi: salti a terra. Il suo maestro, messicano Renè Rodogell, un mito internazionale che ha formato i più famosi trapezisti al mondo, preferisce infatti percorrere la strada della pluri-disciplinarietà sia per dare al ragazzo una formazione e una crescita complete che per fornire allo stesso allievo un ampio ventaglio di scelta, quando sarà grande. In realtà, Yuri, sembra avere già le idee chiare sul suo futuro: avvicinare quanto più possibile Miguel Vazquez, il “mito dei miti”, che nel 1982, a soli 18 anni, venne afferrato dal fratello Juan al termine di un incredibile quadruplo salto mortale. Intanto, il più giovane rampollo dei Martini, si impegna a raggiungere il fratello Michael, uno dei pochi italiani ad essere in grado di effettuare il triplo salto mortale, performance che riesce a fare, con estrema naturalezza. Buon sangue, quindi non mente, visto che anche papà Darix, titolare del circo e mamma Sabrina, erano abituati a volare sotto lo chapiteau da trapezio a trapezio.


Ma superare il fratello, poco importa a Yuri che invece vuole percorrere, con determinazione ma anche con umiltà, la strada del  successo per diventare una star. E le prerogative ci sono davvero tutte, come abbiamo potuto osservare con i nostri occhi sollevati al cielo, per guardara bocca aperta ,l’esibizione di questo giovane talento siciliano.
E intanto, mentre Yuri si  allena per realizzare il suo sogno, altri piccoli talenti si fanno strada in casa Orfei. Come il piccolo Eros, che per il momento utilizza la pista del circo, accompagnato dai genitori, per ricevere il battesimo, ma che siamo certi, molto presto, vedremo esibirsi, magari proprio come Yuri, visto che entrambi hanno un forte legame con la Sicilia, uno perché c’è nato, l’altro perché ha ricevuto qui il suo primo sacramento grazie ad una dispensa speciale che permette ai circensi di ricevere il sacramento del nel proprio luogo di lavoro.
Per questo motivo il piccolo Eros, figlio di Alan e Chiara, è stato battezzato nella pista del circo da Don Michele Fidone.

- Advertisement -


E non sarà un caso se, ieri sera, Don Michele ha assistito allo spettacolo, ed è stato chiamato tra il pubblico, per partecipare ad una simpatica gag dei clown. Insomma, al di là delle solite e inutili polemiche che accompagnano l’arrivo di ogni circo in città, questo circo sembra avere una benedizione speciale e, sopratutto, tante piccole e grandi stelle che, siamo certi, faranno brillare sempre di più la nostra  amata Sicilia.
Mariacarmela Torchi, per IlDomani Ibleo che ringraziamo!

- Pubblicità -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
speciale natale 2021 2022

ARTICOLI POPOLARI