Il Circo M.Orfei presso il Centro Commerciale Porto degli Ulivi

Pubblicato il

Condividi:

- Advertisement -

La Piana di Gioia Tauro si appresta a vivere una Pasqua all’insegna dello spettacolo e del divertimento grazie all’arrivo del Circo M.Orfei, che sarà presente dal 28 marzo al 14 aprile presso il Centro Commerciale Porto degli Ulivi, evento che promette di infondere gioia e magia in un periodo già di per sé carico di significato. Quest’anno, il Centro Commerciale Porto degli Ulivi si trasformerà nel palcoscenico di una delle manifestazioni più attese, confermando la vocazione della zona a diventare un punto di riferimento per gli eventi di portata internazionale.
L’organizzatore Clemente Corvo, in stretta collaborazione con la direzione del circo, composta da Darix Martini e suo figlio Michael ”CAMPIONE DEL MONDO AL TRAPEZIO AEREO” hanno optato per una celebrazione unica nella piazza del Porto degli Ulivi, replicando il successo ottenuto durante il periodo natalizio a Palermo. La scelta di concentrare l’evento in un’unica location ha lo scopo di offrire un’esperienza completa e immersiva, facendo leva su un apparato che vanta centinaia di persone, decine di artisti di calibro internazionale e un parco zoo straordinariamente attrezzato.
L’attenzione all’accessibilità e all’inclusione è stata una priorità: grazie a prezzi popolari e a iniziative promozionali, l’evento si propone come un’opportunità imperdibile per tutte le famiglie della piana di Gioia Tauro. Un ringraziamento speciale va alle direzioni didattiche dei 33 paesi della Piana per il loro contributo fondamentale nella distribuzione dei biglietti a tariffe ridotte, una mossa che testimonia il forte legame tra l’evento e il tessuto sociale del territorio.
Un momento di particolare intensità emotiva sarà la celebrazione della Santa Messa il 14 aprile alle ore 11 all’interno del circo, officiata da Sua Eccellenza Monsignor Giuseppe Alberti, vescovo della Diocesi Oppido Palmi. La messa, aperta a tutti gli artisti, al personale e ai visitatori, simboleggerà un momento di condivisione e riflessione nel cuore delle festività pasquali.
L’evento gode del patrocinio e del sostegno delle amministrazioni di Rizziconi, Taurianova e Cinquefrondi, che hanno riconosciuto nel Circo M.Orfei non solo un’attrazione di intrattenimento, ma anche un veicolo di cultura e tradizione. La presenza del circo nella piana non è casuale, ma il risultato di una scelta ben ponderata che sottolinea l’importanza di queste festività come momento di ritrovo e celebrazione comunitaria.
Il ricordo della grande Moira Orfei, che nel 2006 e nel 2008 attirò folle immense nella piana di Gioia Tauro, è ancora vivo nella memoria collettiva. La manifestazione di quest’anno non mancherà di rievocare quei momenti indimenticabili, confermando la capacità del circo M. Orfei di creare magia e stupore.
Un ringraziamento va infine al Centro Commerciale Porto degli Ulivi e al dottor Nicola Loiacono per la loro indispensabile collaborazione, che ha reso possibile la realizzazione di questo evento di grande portata, segno di un impegno condiviso verso la valorizzazione della Piana di Gioia Tauro come luogo di incontro, cultura e spettacolo.
Quest’anno, la scelta di dedicare le festività pasquali allo spettacolo circense rafforza il legame tra tradizione e innovazione, tra comunità locale e attrazioni di respiro internazionale. La piana di Gioia Tauro si conferma così non solo come un crocevia di culture e tradizioni ma anche come un teatro a cielo aperto capace di ospitare eventi di grande richiamo.
La manifestazione Circo M.Orfei si annuncia come un appuntamento imperdibile, un’occasione di festa, condivisione e divertimento che saprà conquistare grandi e piccoli. Gli organizzatori hanno messo in campo ogni risorsa per garantire un evento sicuro, accessibile e coinvolgente, con l’obiettivo di lasciare un segno indelebile nel cuore dei partecipanti e contribuire alla vivacità culturale ed economica della piana di Gioia Tauro.
In attesa del grande giorno, l’entusiasmo cresce tra la popolazione locale e i visitatori, pronti a essere parte di una tradizione che si rinnova e che continua a sorprendere. La Pasqua nella piana di Gioia Tauro si colora così di nuove sfumature, pronta ad accogliere il circo per un evento che promette di essere memorabile.
Non resta che attendere l’apertura del sipario, sicuri che lo spettacolo offrirà emozioni, risate e momenti di aggregazione, consolidando il ruolo del circo e della piana di Gioia Tauro come pilastri di una comunità che sa guardare al futuro senza dimenticare le radici di un passato ricco di storia e di magia.

DI CLEMENTE CORVO

- Advertisement -

━ di tendenza

Il Circo Lidia Togni per il “Sociale”, iniziativa a Schiavonea

Schiavonea - Un’iniziativa interamente dedicata alle ragazze e ai ragazzi disabili che, ieri, hanno avuto modo di trascorrere alcune ore all’insegna dell’amicizia e della...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui