info@passionecirco.net

HomeNEWSIgnoti cercano di aprire le gabbie degli animali del Circo Maya Orfei

Ignoti cercano di aprire le gabbie degli animali del Circo Maya Orfei

- Advertisement -

Villasanta – Ignoti la scorsa notte, hanno cercato di liberare tigri, leoni, elefanti ed altri animali del “Circo Madagascar Maya Orfei“, attendato in questi giorni nella città di Villasanta (MB). Inoltre non essendo riusciti a liberare gli animali hanno pensato bene di imbrattare i cavalli con della schiuma degli estintori.

IL COMUNICATO DEL CIRCO MADAGASCAR MAYA ORFEI

- Advertisement -

“Questa notte il nostro circo ha subito dei gravi danni causati da delle persone che sono entrate nel nostro circo ed hanno imbrattato e distrutto tutto all’interno del nostro chapiteau, questi energumeni perché solo così possiamo chiamarli, oltre ad aver distrutto il nostro lavoro hanno ben pensato di aprire tutti i recinti dei nostri animali rischiando così la loro vita, questa notte abbiamo trovato i nostri animali spaventati, disorientati e addirittura i nostri cavalli sono stati imbrattati di sostanze nocive rischiando così la loro vita se avessero per caso inalato quelle sostanze.
Hanno cercato di aprire i recinti delle bestie feroci ignari di poter recare gravi danni alla popolazione di Villasanta, rischiando vite umane.
Se non ci fosse stata la prontezza del nostro personale sarebbe successa una strage.
Ci chiediamo ma dove stiamo arrivando ?
VI dichiarate tanto amanti degli animali e poi gli fate del male e mettete a rischio la loro vita, visto che il nostro circo si trova sul ciglio di una strada trafficata e vicino ad un centro commerciale pieno di gente che ha rischiato di farsi gravemente del male se per caso i nostri animali avessero deciso di allontanarsi dal circo, per fortuna questo non è accaduto poiché i nostri animali sono rimasti vicino alla loro casa, perché questo è il circo, la loro casa.
Rimaniamo schifati dal comportamento di queste persone e speriamo che la giustizia faccia il suo corso.”

- Advertisement -

SE TI È PIACIUTO L'ARTICOLO, CONDIVIDILO VIA SOCIAL!

- Advertisment -
- Advertisment -