HomeNEWSDraghi: spettacoli dal 26 aprile in zona gialla all'aperto e al chiuso...

Draghi: spettacoli dal 26 aprile in zona gialla all’aperto e al chiuso (con limitazioni)

- Pubblicità -

In Italia si inizia a ripartire dal 26 aprile. Draghi: “In zona gialla via libera a ristoranti di sera, sport e spettacoli…”

“Dal 26 aprile si anticipa l’introduzione della zona gialla, si dà precedenza alle attività all’aperto”, queste le parole del presidente del Consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa di questo pomeriggio con la presenta del Ministro alla salute Roberto Speranza… “Riaprono quindi: scuola, ristorazione, musei, teatri, cinema, spettacoli, eventi sportivi, piscine, palestre, attività sportive, fiere, congressi, stabilimenti termali, parchi tematici. Il Governo – continua – con questa decisione, basata su dati scientifici, ha preso un rischio ragionato sui dati, in miglioramento, dalla pandemia, ma si fonda sull’idea che i comportamenti alla base dei protocolli di riapertura siano rispettati, come l’uso delle mascherine e il distanziamento”. “Si può guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia”, questa una frase di speranza pronunciata dal presidente del Consiglio nel corso della conferenza stampa. Intanto stamattina il sito del Ministero dei Beni Culturali ha pubblicato che sono stati destinati ulteriori 27 milioni di euro per sostenere tutte quelle realtà del mondo della musica, del teatro, della danza, del circo e dello spettacolo viaggiante che ancora non attingono alle risorse del Fondo Unico per lo Spettacolo (clicca qui). Ovviamente sempre in merito alle riaperture per quanto riguarda gli spettacoli, ove non è possibile realizzarli all’aperto, per quanto riguarda la realizzazione al chiuso, dovrebbero essere rispettati i limiti di capienza stabiliti. Speriamo fortemente in una rinascita per tutto il Paese e per il nostro amato mondo, il Circo, adottando temporaneamente la forma delle arene con spettacoli di “circo sotto le stelle“.

La conferenza stampa

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI