HomeNEWSCirco Rolando Orfei. "Grazie Rieti"

Circo Rolando Orfei. “Grazie Rieti”

- Pubblicità -

Vi riportiamo di seguito il comunicato apparso sulla pagina Facebook ufficiale del Circo Rolando Orfei, della famiglia Coda Prin.

“Il Circo Rolando Orfei desidera ringraziare caldamente la città di Rieti che ci sta ospitando e sostenendo in questo difficile periodo offrendoci aiuto e amicizia.
In particolare ringraziamo il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba, la CARITAS di Rieti, la Mensa di Santa Chiara, la Coldiretti di Rieti, l’Azienda Agricola Mauro Ciavatta, Molino del Cantaro di Domenico Mari, e tutte le realtà commerciali locali che si sono attivate a nostro sostegno.
Un grazie speciale anche a tutti i cittadini che quotidianamente, in questi difficili mesi, ci hanno aiutato in mille modi possibili, dimostrandoci amicizia, aiutandoci a districarci in una città sconosciuta, portando cibo per gli animali ed accogliendoci con calore ed empatia.
Le difficoltà del momento continuano purtroppo ad affliggerci ed impedirci di lavorare. Le nostre necessità personali sono poche e semplici, riusciamo perciò a provvedere nel piccolo alle nostre esigenze quotidiane.
I nostri animali sono la nostra preoccupazione maggiore, perciò nel ringraziarvi vi preghiamo di sostenerci ancora con qualsiasi aiuto possiate dare piccolo o grande che sia.
CI OCCORRE CON URGENZA FORAGGIO PER GLI ANIMALI E GASOLIO PER LA RIPARTENZA.
Tutto il gasolio che avevamo per alimentare i nostri automezzi è stato utilizzato per riscaldare le scuderie.
Sappiamo e capiamo che il momento è difficile per tutti, anche per voi che ci leggete, per questo vi chiediamo di aiutarci, se non potete farlo in altro modo, anche semplicemente condividendo il più possibile questo appello.
Grazie infinitamente a tutti per il vostro aiuto.”

- Advertisement -

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI